Valid HTML 4.01 Transitional

Home Introduzione FileSystem Permessi User System Utili Tutti i comandi

 

Generalita' Comandi Programmazione Manuale Zenity Free Script

 

 

CSS Valido!

 

 

Informazioni   Corso Linux - Sezione Comandi - Capitolo FileSystem

- Comandi per la gestione di file e directory -

pwd (mostra la directory in cui ci si trova)


ls [opzione] [directory (se non specificata viene considerata la directory corrente)] (mostra il contenuto di una directory.)
principali opzioni: esempi:
alberto@UBUNTU81:~$ ls -lF
totale 208 (numero totale entry)
drw-r--r-- 12 alberto alberto 6774 2008-11-17 12:11 Documenti/
in cui:
  • "d" tipo di file (l=link, d=directory, - file normale ....)
  • "rw-r--r--" permessi proprietario
  • "12" numero di link al file, oppure numero subdirectory se riferito a directory
  • "alberto alberto" rispettivamente nome proprietario e gruppo di appartenenza
  • "6774" dimensione in byte del file o directory
  • "2008-11-17 12:11" rispettivamente data ed ora
  • "Documenti/" nome del del file (in questo caso directory perche' termina con "/")

cd [/directory] ( serve per spostarsi all’interno della directory indicata )
cd .. (Serve per spostarsi alla directory superiore.)
cd   (ci sposta, da qualsiasi punto, alla nostra directory home. È equivalente a: cd ~)
mkdir [opzioni] directory
(serve per creare directory)
mkdir -p /dir/subdir/sub_subdir
(crea tutte le directory indicate, anche se la prima directory non esiste.)

cp [opzioni] origine destinazione
(serve per copiare files o directory da origine e a destinazione)
principali opzioni: esempi:
cp /dir1/file /dir2
( copia file della directory dir1 nella directory /dir2)
cp /dir1/file /dir2/file2
( Copia file della directory dir1 nella directory dir2 dandogli il nome file2
cp -r /dir1 /dir2
(Copia la cartella dir1, e tutto il suo contenuto, nella cartella dir2

mv [opzioni] origine destinazione
(serve per spostare, o rinominare, file e directory):
Le opzioni sono le stesse di quelle del comando cp
esempi:
mv file1 file2
(cambia il nome file1 in file2 nella directory corrente)
mv file1 /dir2
(sposta il file file1 dalla dir corrente alla directory dir2)
mv /dir1 /dir2
(cambia il nome alla directory dir1 in dir2)

rm [opzioni] file o directory
(cancella file o directory)
principali opzioni:
rmdir [opzioni] directory
(cancella directory)
esempi:
rmdir pippo
(rimuove la directory pippo se è vuota.)
rm -r pluto
(rimuove la directory pippo e tutto quello che ci sta sotto)
rm /prova/miofile
(Cancella il file miofile.)

touch [opzioni] nome_file
(crea, modifica data accesso o data modifica di "nome_file".)
principali opzioni: esempi:
touch nome_file
se esiste nella directory attuale "nome_file" la sua data ed ora di ultima modifica diventeranno quelle correnti altrimenti, sara' creato il nuovo file "nome_file".
touch -t 0907261900 /home/utente/miofilealberto
Imposta data e ora di ultima modifica del file "nome_file" nella directory "/home/utente" alle ore 19.00 del 26 luglio 2009.

ln [-s] (nome_file o nome_dir) /nome_link
(crea link "collegamenti" a file e directory.)
Ci sono collegamenti fisici (o hard link) e collegamenti simbolici (soft link o symbolic link):
un collegamento fisico e' semplicemente un modo per chiamare uno stesso file con piu' nomi diversi tra loro, in questo caso il file verra' cancellato realmente quando tutti i link saranno stati cancellati; non e' possibile creare questo tipo di link per le directory.
un collegamento simbolico (tipo di collegamento da preferire) e' un piccolo file speciale che contiene il percorso completo per arrivare al file cui si riferisce. Quindi un collegamento simbolico puo' puntare verso un file posto su un altro filesystem (anche montato da un’altra macchina); se il file principale verra' cancellato o rinominato il link non avra' piu' riferimenti validi.
esempio:
ln -s /etc/init/gdm /etc/rc0.d/k01.gdm
con questo comando e' possibile accedere a /etc/init/gdm anche tramite il link /etc/rc0.d/k01.gdm

 

Copyright ©2009 Ciro Nuzzo - proglinux.altervista.org